“Meloni: La Battaglia sull’Assegno Unico Dimostra che l’Europa Deve Cambiare”

Posted by Edoardo
Category:

La procedura d’infrazione avviata contro l’Italia riguardo la presunta discriminazione dell’assegno unico familiare è, secondo la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, una chiara dimostrazione del perché l’Europa necessita di cambiamenti profondi. Ospite della trasmissione “Quarta Repubblica” su Retequattro, Meloni ha espresso la sua opinione senza mezzi termini: “Abbiamo un’Europa che, di fronte a una crisi demografica, non si preoccupa minimamente. Tra le priorità dell’Unione Europea, questo tema non è considerato, e così rischiamo di scomparire come civiltà se continuiamo su questa strada”.

Meloni ha evidenziato che quando i governi cercano di supportare le famiglie per incentivare la natalità, l’UE risponde con procedure di infrazione. “Questo significa che, se Bruxelles avesse ragione, dovremmo rinunciare all’assegno unico”. Il requisito contestato da Bruxelles riguarda i due anni di residenza nel Paese.

“Nonostante abbiamo raddoppiato l’assegno unico per il primo anno,” ha sottolineato la premier, “è uno strumento fondamentale, parte di un sistema più ampio che include altre misure importanti. Coinvolge circa 6 milioni di famiglie in Italia ed è un impegno significativo. Ma se dovessi estenderlo a tutti, compresi gli extracomunitari che lavorano in Italia ma hanno i figli nel loro Paese d’origine, non sarebbe sostenibile”.

“Per questo intendo combattere questa battaglia, sperando che la Commissione di domani adotti un approccio più pragmatico”.

Lascia un commento

Color Skin

Header Style

Nav Mode

Layout

Wide
Boxed
This website uses cookies and asks your personal data to enhance your browsing experience. We are committed to protecting your privacy and ensuring your data is handled in compliance with the General Data Protection Regulation (GDPR).